Pale GFT FORCE 3

Nuovo

CarbonioGFT 2018 scommette nuovamente in tecnologia inserendo le prime pinne nano-tecnologiche.

In generale, le nanotecnologie applicate ai polimeri ed ai materiali compositi, permettono di ottenere di più con meno. 

Maggiori dettagli

Disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 40 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 40 punti può essere convertito in un buono di 8,00 €.


358,20 €

-5%

377,05 €

Dettagli

CarbonioGFT nasce nel 2008 , si impone nel mercato mondiale in pochissimi anni, inserendo una nuova generazione di pinne in compositi avanzati con l’utilizzo di materiali preipregnati con resina certificata per centimetro quadro e avendo proprietà della stessa, nel 2012 inserisce H.F. (hot forming) per eliminare tutti i pretensionamenti del filato,scommette nella tecnologia, nel design e nell’arte, creando un connubio facilmente tangibile e riconoscibile.

CarbonioGFT 2018 scommette nuovamente in tecnologia inserendo le prime pinne nano-tecnologiche.

In generale, le nanotecnologie applicate ai polimeri ed ai materiali compositi, permettono di ottenere di più con meno. Bastano infatti quantitativi di nanoparticelle molto limitati per ottenere effetti tangibili nel composito finale. Per rendere questo possibile è molto importante il grado di dispersione ed interazione delle nanoparticelle all’interno del polimero e del composito.

CarbonioGFT ha iniziato da qualche tempo una collaborazione con Nano-Tech SpA che mira ad incrementare le prestazioni dei materiali compositi tradizionali. Questa collaborazione ha portato nuovamente CarbonioGFT  ad una nuova visione nel mondo delle pinne in composito e dell’attrezzatura subacquea grazie all’utilizzo delle nanotecnologie e dei materiali nanotecnologici.

Nano-Tech é un’azienda italiana che opera nel campo delle nanotecnologie applicate a materiali avanzati, producendo e commercializzando prodotti studiati per resistere alle sfide più difficili in diversi ambiti industriali. All’interno di questa collaborazione, Nano-Tech fornisce nuovi materiali e il know-how necessario per il loro miglior utilizzo, e supporterà CarbonioGFT esperta nella lavorazione , conoscendo tutti i trucchi del mestiere avendo know-how ventennale nelle lavorazioni composite di parti  strutturali aeronautiche  ed essendo produttrice diretta dei suoi manufatti, tutte le prove e test sono affidate al campione Federico Mana, espertissimo tecnico e critico delle attrezzature .

Valutazione Tecnica

Federico Mana:

Nasce ” FORCE 1 “ LA PRIMA PINNA AL MONDO NANOTECNOLOGICA

Il progetto FORCE nasce dalla volontà di inserire le tecnologie all’avanguardia nella produzione di pinne innovative e sempre più performanti.
CarbonioGFT azienda leader nella produzione di pinne ha definiti un accordo di collaborazione esclusiva con la Nano-Tech azienda italiana specializzata nella ricerca e nello sviluppo di Nano tecnologia per materiali compositi.
Le pinne FORCE sono quindi le prime pinne in carbonio al mondo realizzate con l’ausilio della nano tecnologia offrendo tutta una serie di vantaggi a coloro che avranno la fortuna di poter utilizzare questo gioiello hi tech.
Per le prime valutazioni ed i test dei prototipi delle pinne FORCE, CarbonioGFT si è affidata al proprio tester ufficiale, il campione FEDERICO MANA.
Memori del progetto ONDA che ha visto Federico e i progettisti CarbonioGFT impegnati per oltre un anno e mezzo ed oltre 20 prototipi prima di arrivare alla versione definitiva delle Onda, il primo timore era quello di dover nuovamente affrontare lunghi tempi di prototipazione e test. La gioia del Team CarbonioGFT è stata massima quando alla prima valutazione delle pinne Federico Mana ha confermato la bontà del lavoro svolto e l’eccellenza delle Pinne FORCE
Federico Commenta le FORCE in questo modo:
Finalmente ecco una pinna in carbonio veramente sottile e con caratteristiche di flessione uniche nel suo genere. Come sapete sono prevalentemente un amante delle pinne in vetroresina, ritengo che la vetroresina sia un materiale con caratteristiche meccaniche molto interessanti e se abbinato una progettazione attenta permette di ottenere risultati di altissimo livello. Nonostante io non abbia mai subito il fascino del Carbonio devo ammettere che la FORCE mi ha letteralmente spiazzato e conquistato, ecco quali sono i punti di forza di questa pinna innovativa.

Spessore: la pinna FORCE è la pinna in carbonio più sottile che abbia visto, l’applicazione della Nano Tecnologia ha infatti permesso di ottimizzare la resistenza alla flessione anche nei punti critici della pala. Le pale in Carbonio classiche sono solitamente sottili nella parte distale del piede, ma, per evitare accidentali rotture, hanno spessori non proprio esili in corrispondenza del punto di flessione, ovvero qual punto di raccordo che vi è tra la porzione di pala deputata al montaggio sulla scarpetta e quella destinata alla spinta dell’acqua vera e proprio. Le geomentrie di ultima generazione esasperano questo punto arrivando anche ad angoli di 32° come nel caso delle Pinne ONDA rendendo questo punto ancora più sollecitato e delicato. Questa problematica è stata del tutto eliminata proprio grazie alla Nano Tecnologia, la quale conferendo alle FORCE caratteristiche di flessione uniche nel suo genere ha permesso a CarbonioGFT di creare pale molto sottili e performanti, mantenendo praticamente nulle le possibilità di rottura.

Leggerezza: la pala FORCE vanta una leggerezza unica derivante dal fatto che potendo lavorare su spessori inferiori rispetto alle altre pinne in carbonio presenti sul mercato è possibile ridurre anche il peso stesso della pala. La conseguenza? Massima resa con minor sforzo da parte dell’apneista.

Water ducting: l’altra novità della FORCE immediadamente visibile, non è una pala piatta ma presenta un superficie ondulata. Questa geometria conferisce una risposta della pala incredibile e parallelamente questi profili rappresentano dei delicati canalizzatori, quindi l’acqua tende a mantenere i flussi sulla pala stessa ricucendo le dispersioni laterali ed ottimizzando la spinta.
Adattamento in Torsione: questa è la variabile delle FORCE che maggiormente mi ha stupito e che non avevo mai in nessuna delle altre pinne in carbonio testate nella vita. La pala force ha un comportamento in torsione capace di adattarsi alla pinneggiata dell’apneista. La nanotecnologia rende molto duttile questa pala, che quando mossa in acqua tende sempre a porsi perpendicolarmente al vettore di spinta, ovvero la pinna tende ad essere sempre nella miglior posizione di spinta rispetto all’acqua anche se l’apneista ha una pinneggiata con delle caratteristiche tecniche non sempre perfette. La pinna quindi è in grado di ammortizzare gli errori posturali e tecnici adattandosi con microtorsioni e spingendo sempre con grande efficienza.

Penso realmente che FORCE sia la pala unica, una pala che finalmente crea un nuovo modo di interpretare l’utilizzo del carbonio nella realizzazione delle pinne, un progetto all’avanguardia che sono convinto sarà fonte di successo per CarbonioGFT confermandola una azienda non solo leader a livello mondiale.
Sono convinto che CarbonioGFT abbia una forza unica nel suo settore ovvero la capacità e la volontà di essere sempre aperta alle novità a con la sensibilità di ascoltare i feedback offerti dai tester sparsi per il mondo. Il punto di forza di CarbonioGFT è che ascolta i propri utenti, e genera prodotti sulle esigenze reali degli apneisti, crea prodotti partendo dai bisogni e quando i bisogni di chi va in acqua e di chi produce pinne si incontrano non può che nascere l’eccellenza.
Buon Mare a tutti, e godetevi le nuove FORCE
Federico Mana

Tre rigidità

FORCE 1 in 60 KG

FORCE 2 61-79 KG

FORCE 3  superiori ad 80 kg

DIMENSIONE

mm 850×200

Peso pala nuda

inferiore a gr 200

Angolo 32: consigliato per chi nuota in superficie, le pinne non perdono energia in quanto in posizione orizzontale è sommersa in acqua,riduce affaticamento e riesce a contrastare anche le correnti più forti con minima fatica, durante lo stacco dal fondo bisogna leggermente aumentare apertura delle gambe per ottenere la massima spinta.
Angolo 24 : consigliato per tuffi da barca, poichè lo stacco dal fondo è immediato nel raggiungere la massima potenza di spint

Recensioni

Scrivi una recensione

Pale GFT FORCE 3

Pale GFT FORCE 3

CarbonioGFT 2018 scommette nuovamente in tecnologia inserendo le prime pinne nano-tecnologiche.

In generale, le nanotecnologie applicate ai polimeri ed ai materiali compositi, permettono di ottenere di più con meno. 

Scrivi una recensione

Accessori

30 altri prodotti nella stessa categoria:

Personalizzazione del prodotto

Dopo aver salvato il tuo prodotto personalizzato, ricordati di aggiungerlo al carrello.
Formati di file consentiti: GIF, JPG, PNG

Immagini

loader

* campi richiesti